07 dic 2010

Free Assange!

http://freeassange.org/
questo è l'elenco dei siti mirrow di Wikileaks:

La petizione italiana lanciata da Il Fatto Quotidiano

5 commenti:

  1. Un occasione per l'occidente di distinguersi dai regimi che censurano internet e la libertà di informazione. Una, cento, mille wikileaks.

    RispondiElimina
  2. Certo Lucien, Wikileaks ha mostrato l'opacità delle democrazie occidentali.

    RispondiElimina
  3. Vero! Assange, un grande!
    E, come Al Capone, mica lo arrestano per Wikileaks... ma per altro reato: come mai proprio il giorno dopo il leak? Mah!?

    RispondiElimina
  4. Download the "FREE ASSANGE" stencil at http://www.pdf-archive.com/2010/12/08/free-assange/

    Spread the word!!!

    RispondiElimina
  5. @ indierocker è proprio ridicola l'accusa che viene dalla Svezia e come hai scritto tu dopo il leak si è scatenata la caccia e gli attacchi ai siti di Wikileaks.

    RispondiElimina

Lascia un commento mi farà piacere - Please, leave a comment, thanks.